COME RIMUOVERE I CATTIVI ODORI DALLA CASA PREFABBRICATA

February 20, 2015

Le costruzioni case prefabbricate sono abitazioni a tutti gli effetti, e diverranno i nidi in cui trascorrere le migliori giornate della vostra vita, così come le case tradizionali, anche la costruzione case prefabbricate in legno comporta tutti quegli imprevisti di vita quotidiana tipici del mondo casalingo. Che siano prefabbricati di lusso o prefabbricati economici se cucinate dei fritti, l’odore rimarrà in cucina lo stesso, proprio come nelle case in laterocemento. 

Vi siete scatenati in cucina con fritti misti, patatine e ora l’odore non se ne vuole più andare via dalla cucina? Non riuscite a far sparire quel fastidioso odore di sigaretta dal salotto?

Costruzioni case prefabbricate prezzi: non importa quanto pagherete, se cucinate un fritto misto di pesce avrete bisogno comunque di un aiutino nell’eliminazione degli odori. Cero, se avete una buona impiantistica e la struttura è realizzata in legno sicuramente sarà più facile!

La costruzione case prefabbricate è proprio come l’edilizia tradizionale, in fondo una casa è una casa.

Se non volete ricorrere per forza a deodoranti chimici per eliminare i cattivi odori in casa che proprio non vogliono lasciare casa vostra, a volte basta solo ricordarsi di qualche semplice rimedio naturale, che si rivelerà molto più efficace e allo stesso tempo meno inquinante di prodotti sintetici e dannosi.

Iniziamo con l’odore di fritto: come risolvere? Ricordatevi che basta mettere una pentola con dell’acqua a bollire accanto alla padella dove state friggendo i vostri manicaretti, quando l’acqua bolle versateci un bicchiere di aceto di vino. L’aceto è infatti un eccellente alleato per contrastare per abbattere gli odori fastidiosi, e funziona anche con l’odore di sigaretta, basta mettere due o tre bicchieri d’aceto nella stanza che puzza di fumo e quel fastidioso odore di sigaretta se ne andrà. Inoltre ricordatevi che se riempite i posacenere con uno strato di bicarbonato questo aiuterà a eliminare quel fastidioso odore di fumo che si sente quando ci si avvicina al tavolino con sopra il posacenere.

Questo sistema, combinando l’azione dell'aceto e del bicarbonato si rivela utilissimo anche per eliminare dalla stanza l’odore di vernice fresca e di pittura dopo aver ritinteggiato le camere, e contrasta eccellentemente il cattivo odore della spazzatura, basta cospargere il secchio dell’immondizia con del bicarbonato e versarne un po’ sui rifiuti man mano che si accumulano nella pattumiera.

Il bicarbonato è ottimo anche per neutralizzare e assorbire i cattivi odori da ristagnanti in scarpiere e armadi chiusi, basta collocare una tazzina piena di bicarbonato all’interno del mobile in questione e sostituirla ogni due o tre mesi. Anche il caffè aiuta molto in queste fastidiose situazioni: ponete all’interno dell’armadio o negli angoli delle stanze soggette a cattivi odori delle tazzine o bicchierini di caffè in chicchi (mischiateli con dell’aceto per avere il massimo dei risultati, o anche con chiodi di garofano).

In cucina per porre rimedio ai cattivi odori di pesce, cipolla e aglio ricordatevi di utilizzare un bel limone: strofinate le mani sulla sua buccia dopo aver utilizzato i suddetti ingredienti, la puzza scomparirà in pochi istanti

Passare il limone sul tagliere che avete utilizzato per affettare la cipolla, sarà la soluzione ideale per rimuovere quell’essenza maleodorante. Si può utilizzare in alternativa una pasta assorbi-odore composta da:

-1 tazzina di acqua

-3 tazzine di bicarbonato

Oltre a rimuovere i cattivi odori, è ottima per pulire, sgrassare e igienizzare le superfici.

Per eliminare i cattivi odori presenti nel frigorifero, basta posizionare un bicchierino pieno di bicarbonato o aceto caldo o di fondi di caffè su uno dei ripiani, meglio ancora se accanto alla ventola di aerazione.

Se avete bisogno di rimuovere i cattivi odori dalla lavastoviglie, basta cospargere, prima del lavaggio, piatti, posate e bicchieri con bicarbonato abbondante.  

Please reload

Follow Us
Please reload

Search By Tags
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square