• Federico Naef

Il risparmio delle case prefabbricate in legno


Quando si decide di vivere in una struttura prefabbricata in legno e quindi di costruire casa con pochi soldi a disposizione, si cerca ovviamente quella che abbia un prezzo più accessibile, anche se in linea di massima, le aziende produttrici, tra le più note, hanno dei prezzi che più o meno si equivalgono, per cui superato questo ostacolo, si può procedere analizzandole a fondo, e veder quali sono i costi per costruire casa se ci si affida ad una piuttosto cha ad un’altra. In Europa ci sono tuttavia delle aziende che praticano dei prezzi molto bassi specie quelle con sede nei paesi dell’Est, ed in particolare quelle che producono case in legno Lituania.

Per una struttura standard del tipo chiavi in mano siamo infatti sotto i 1.000 € al metro quadrato, contro i circa 1.500 € delle più rinomate aziende tedesche o svizzere. Limitandoci ad alcune semplici ma significative riflessioni di carattere generale, diciamo che tutte le costruzioni, non solamente quelle in legno, devono soddisfare delle precise normative in termini di isolamento termico ed acustico, dal punto di vista statico, quindi devono essere antisismiche e di conseguenza sicure. Un cantiere deve inoltre possedere dei requisiti specifici dal punto di vita tecnico tecnici ed anche il montaggio va eseguito da una ditta specializzata in grado di operare con manodopera regolare, cosa che all’est non avviene, quindi ecco un primo punto che spiega in sostanza il divario di prezzi con le ditte di costruzioni dei paesi occidentali.

Quando si intende costruire casa con pochi soldi si deve inoltre sapere che deve essere collaudata dopo la costruzione da parte di un tecnico incaricato dal cliente, e pertanto, vanno rilasciati dei certificati attestanti la provenienza del legname, le essenze impiegate, il grado di stagionatura, gli attestati di controllo relativi alla produzione degli elementi portanti e delle altre parti della struttura costruita.

Se l’edificio non possiede alcun certificato a norma CEE, il collaudo statico della costruzione in oggetto risulterà incompleto o in taluni casi addirittura falso. A questo punto è logico che tutte le ditte di costruzioni

di case in legno Lituania o di altre località

dell’est Europa e che lavorano in Italia,Germania o Svizzera sono costrette ad adeguarsi alle normative vigenti in materia di costruzioni edilizie. Fatta questa importante premessa va comunque sottolineato che la maggioranza delle strutture proposte dalle imprese costruttrici di questi paesi adottano al tecnica blockhaus o simili, con la posa di strutture massicce a travi e non a pannelli tipo xlam, quindi senza isolamenti a cappotto esterno o interni ad una parete.

Il legno in questo stato serve a ben poco poiché essendo una materiale a bassa conducibilità, le prestazioni termiche sono scadenti, salvo la presenza di infissi discreti e di una copertura decente.

E’ tuttavia evidente che analizzando a fondo l’argomento, più a badare al basso consumo energetico, queste aziende dell’est mirano a proporre bassi costi per costruire casa

in modo da sbaragliare la concorrenza. Il risparmio economico però non è sempre un elemento interessante, in quanto i prezzi non si conoscono nemmeno per le case già pronte e poi, le ore lavorative dei montatori potrebbero essere molte di più con una conseguente lievitazione del prezzo pattuito; infatti in molti casi , c’è l’obbligo di fornire vitto e alloggio agli operai, sena contare i costi per il noleggio di gru e ponteggi, che per un certo numero di giorni hanno un prezzo, ma se aumenta il noleggio, in proporzione anche il costo stesso tende a lievitare. Quando finalmente la casa viene completata, potrebbero verificarsi altre spiacevoli sorprese come ad esempio spese aggiuntive impreviste, specie se si tiene conto che le suddette aziende dell’est, escludono quelle relative all’impiantistica e alle finiture che in genere vengono attribuite al cliente.

A margine di questo articolo, si evince che se intendiamo farci costruire o acquistare una casa prefabbricata prezzo chiavi in mano, la migliore soluzione è di affidarsi ad imprese costruttrici del centro Europa, come ad esempio quelle della Germania e della Svizzera, che dal canto loro, vantano da sempre nel palmares le migliori costruzioni, e sopratutto possono dimostrare serietà, visto che una volta stabilito il prezzo, rimane tale fino al giorno della consegna al cliente, salvo eventuali aggiunte da parte di quest’ultimo.

#caseecologiche #ecosostenibile #caseprefabbricatesvizzera #caseprefabbricateticino