• Federico Naef

Lo standard delle case prefabbricate


Molte persone, specie in Svizzera, sono un pò restìe a scegliere le case prefabbricate in legno, poichè, non sono bene informati sulle nuove tecniche di costruzione; infatti, le ritengono casette in legno da appoggio, e non ritenute abitabili per sempre da un nucleo familiare, bensì adatte solo come casa vacanze. Tale concetto è sbagliato e privo di fondamenti, e ciò conferma in pieno la disinformazione a cui abbiamo appena accennato; infatti, i modelli di case moderne prefabbricate si prestano per molteplici applicazioni dal punto di vista costruttivo e vanno guardate come alternativa ai sistemi utilizzati nell’edilizia tradizionale. Come più volte ripetuto , il cliente che intende scegliere una casa ecologica legno non deve commettere l’errore di ritenere debba necessariamente essere un’abitazione grandissima. Progettare una casa in base ai propri sogni si può fare, ma non in quelle già pronte, quindi senza poter apportare modifiche strutturali o altri futuri adattamenti. Di diversa natura è invece la possibilità di farsi costruire ad esempio una villa ad uno o più piani avendo un terreno edificabile a disposizione, e quindi rivolgendosi ad un’azienda edile specializzata proprio in costruzioni di modelli di case moderne prefabbricate, affidandogli il progetto e alla fine eventualmente l’onere della realizzazione delle case da costruire.

A parte casi piuttosto rari, costruire una villa prefabbricata di tipo unifamiliare o bifamiliare, può avvenire seguendo delle specifiche linee guida. Le case da costruire, specie quelle moderne hanno raggiunto al giorno d’oggi un elevato standard qualitativo, grazie all’abbinamento di diversi materiali isolanti, appositamente testati per il clima del territorio italiano e delle località adiacenti (Svizzera e Francia), diverso certamente da quello di cui fino a pochi anni fa si progettavano queste strutture ad uso esclusivo, ovvero quelli freddi della Scandinavia o della Germania. Il segreto principale sta proprio nel legno, nella densità delle sue fibre, la facilità nel reperirlo senza alcuna deforestazione i costi accessibili e la resistenza che si è dimostrata eccezionale proprio come materiale costruttivo per progettare una casa e realizzare ossatura e fondamenta, ideali per renderla antisismica e non solo per semplici coperture di pareti esterne o finiture di quelle interne.

La scelta di una casa prefabbricata di tipo standard non ha mai raccolto molti consensi da parte dei consumatori italiani, che le ritengono non adatte per abitarci, ma piuttosto preferiscono quelle di dimensione maggiore e sviluppate in altezza, in modo da poterle poi personalizzare. Ovviamente, il cliente in questo casa guarda con un occhio particolare il prezzo, il comfort e il vantaggio del risparmio energetico, una delle ragioni che maggiormente invogliano i potenziali acquirenti di case prefabbricate, poichè sanno che sono anche ecologiche e realizzate con le tecniche migliori della bioedilizia, in grado di coniugare tutto quanto descritto con il benessere fisico di tutta la famiglia e nel rispetto ambientale.

Le case prefabbricate in legno possono essere realizzate quindi in tutti gli stili, da quello estremamente classico, ma anche proporre delle soluzioni architettoniche ultramoderne e addirittura futuristiche.

In Italia vi è tuttavia il problema della collocazione delle case prefabbricate in determinati contesti urbani tutelati dai comuni sia sotto l’aspetto storico culturale, che paesaggistico, per intoppi burocratici, che impongono in alcune zone soltanto una casa in pietra prefabbricata, ma non il legno.

E’ dunque evidente che in molti casi occorre inventarsi qualche stratagemma, per cui una struttura realizzata completamente in legno, all’esterno può essere “mascherata” con cemento, pietre o mattoni, in modo da ottenere senza problemi l’omologazione dai suddetti enti preposti, e con essa a seguire la certificazione energetica.

I risultati, sono tuttavia soddisfacenti, poichè molte aziende edili, riescono a realizzare una casa in pietra prefabbricate procurando ai loro clienti questi materiali di copertura delle pareti esterne creandole quindi in pietra naturale o ricostruite, queste ultime incredibilmente simili alle originali presenti in natura.

A margine di quest’articolo, la morale che sentiamo di azzardare, è che una casa prefabbricata in legno a prescindere dalla sua forma iniziale, può sempre essere rimodellata a seconda delle esigenze, quindi con ampi margini di miglioramento atti a soddisfare desideri ed esigenze del cliente, e tutto ciò è possibile soltanto trovando delle imprese edili specializzate, esperte e con un’etica morale impeccabile, che possa garantire tutti i requisiti, affinché la nuova abitazione sia effettivamente figlia della bioedilizia e quindi casa ecologica legno vivibile.

#bioedilizia #caseprefabbricate #caseinlegno #case #caseprefabbricatesvizzera