• Federico Naef

Imprese edili Lugano


Le case prefabbricate sono più vantaggiose rispetto a quelle tradizionali, poiché costano meno, vengono consegnate in tempi brevi, e hanno delle caratteristiche accuratamente studiate nel dettaglio dalle case produttrici. A tale proposito ecco alcune informazioni sulla scelta del terreno e sugli adempimenti burocratici che agevolano la posa di moduli abitativi in legno.

Le case prefabbricate rappresentano l’ultima grande innovazione tecnologica per l’edilizia immobiliare; infatti, non sono più definite instabili e insicure anzi, assicurano alte prestazioni, sono realizzate con ottimi materiali, sono antisismiche, stabili, durature nel tempo, consentono un notevole risparmio energetico e sono raffinate dal punto di vista del design.

Oggi sul mercato immobiliare delle case è possibile scegliere tra una vasta gamma di moduli abitativi in legno, tutti personalizzabili e realizzabili in tempi brevi, quasi da record. Le finestre e le porte sono in genere comprese, ma il cliente può tuttavia sceglierle in base al materiale, tra diverse tipologie, ma può anche farle realizzare in base alle proprie idee.

Come in tutte le cose, quando si esige il massimo della qualità, bisogna infatti, tener conto del budget disponibile per raggiungere degli alti livelli in proporzione alla cifra spesa.

La durata delle case prefabbricate è normalmente equiparabile a quella delle strutture tradizionali, anche se comunque tutto dipende da come chi ci abita è in grado di trattare la struttura.

Per quanto riguarda le applicazioni tecnologiche, il settore della prefabbricazione in Italia si è ispirato ai paesi d’oltreoceano. Infatti, negli Stati Uniti, esistono una grande quantità di cataloghi e riviste, corredati di documentazione fotografica e video, che propongono strutture abitative per ogni tasca e gusto.

Le aziende sono tuttavia presenti anche in Italia e in special modo nella Svizzera italiana(Canton Ticino), dove ad esempio operano le imprese edili Lugano, che aggiungono qualche accorgimento in più e un tocco di raffinatezza, adatto al mercato, e in grado di coniugare l’architettura locale con la praticità che caratterizza le case prefabbricate che propongono. Per quanto riguarda il terreno, a volte sono le stesse imprese edili Lugano a provvedere ove mai il cliente ne fosse sprovvisto, di trovare un suolo adatto, che deve però essere edificabile, dotato di licenza e libero da vincoli di qualsiasi genere.

Per verificare che tutte queste caratteristiche siano presenti, bisogna poi recarsi nell’Ufficio tecnico del Comune d’appartenenza del terreno, e richiedere il certificato di

destinazione urbanistica relativo a quel lotto.

Si tratta di un documento che traccia gli indici di edificabilità del terreno, il volume totale della struttura da realizzare con le relative altezze minime dei soffitti, e quelle massime, entrambe in regola con i vincoli imposti da eventuali piani regolatori.

Prima dell’acquisto del terreno bisogna inoltre far effettuare un’accurata analisi geologica per valutare: pendenza, presenza di corsi d’acqua, eventuali rischi di smottamento e possibilità di allacciarsi alle reti per acqua, luce e gas.

Prima di cominciare a stilare progetti casa in legno, bisogna comunque affidarsi ad un architetto, oppure un geometra o un ingegnere iscritti al rispettivo albo professionale. Successivamente tale progetto va presentato all’Ufficio Tecnico del Comune di competenza, il quale dopo averlo esaminato, rilascia il permesso di costruire. L’80% delle aziende costruttrici provvedono ad eseguire le pratiche burocratiche sollevando l’acquirente dall’incarico, dando poi immediatamente il via alla realizzazione del progetto stabilito. Una volta espletata la fase iniziale che va dai progetti casa in legno ai suddetti permessi per edificare, di comune accordo con le aziende edili, si elencano i materiali da utilizzare, il tipo di legno per i rivestimenti interni ed esterni (lamellari o massello), la quadratura totale della struttura e le finiture, che possono essere scelte in base a gusti e disponibilità economica del cliente, e a seconda se si tratta di costruzione ville moderne o di progetti case bifamiliari di tipo standard. Le imprese inoltre provvedono a dotarle di tutti i materiali che servono per ottenere un buon isolamento termico ed acustico, e consentono al cliente di viverla, una volta ottenuta la casa, in pieno comfort, e nel contempo ammortizzare la spesa iniziale, grazie ad altri accorgimenti, che consentono di sfruttare l’energia rinnovabile, atta a produrre calore e acqua calda. Un esempio sono i pannelli fotovoltaici, ideali per accumulare energia, per poi rivendere quella in surplus al distributore della rete, traendone un guadagno tale, che anno per anno, tende ad ammortizzare il costo iniziale della costruzione ville moderne o di progetti case bifamiliari .

#caseprefabbricateticino #risparmioenergetico #ticino #caseprefabbricatesvizzera