• Federico Naef

Case


Le case prefabbricate in legno, se opportunamente progettate e soprattutto realizzate con criteri atti a migliorare la vivibilità degli interni a cominciare dall’ottimizzazione dei consumi energetici, riescono a soddisfare il fabbisogno familiare, e la possibilità di installare impianti tecnologicamente adeguati, come riscaldamento e raffreddamento, basati su fonti energetiche rinnovabili e compatibili con l’ambiente. L’esigenza di trovare soluzioni alternative ai criteri costruttivi delle case tradizionali in muratura, ha spinto architetti e geometri ad inserire sul mercato progetti qualificati in grado di eliminare il valore di circa l’8% di emissioni di ossido di carbonio ovvero oltre 1300 kg annui.

Risparmiare dunque energia, diminuire i gas combusti e riuscire a contenere i costi senza rinunciare allo standard di vita, sono tutte condizioni molto realistiche che si possono ottenere con le case in legno prefabbricate. Le strutture in oggetto, dopo la loro posa forniscono alcune soluzioni innovative come gli eco riscaldanti, quadri a parete altrettanto riscaldanti, che consumano entrambi molto meno dei tradizionali metodi. Queste apparecchiature sono tutti di classe energetica A , ecologici e riscaldano in pochissimi minuti spazi di circa 25 metri quadrati.

I pannelli radianti specie quelli di ultima generazione, abbattono infatti in modo sensibile i costi energetici riferiti ai combustibile solidi e liquidi. La progettazione di case in legno con questi accorgimenti atti a migliorare la qualità della vita e a mirare al risparmio energetico nonché al rispetto dell’ambiente, prevede (se lo spazio sul tetto lo consente), di installare dei pannelli termici; l’energia solare infatti, può ridurre i costi del 40% rispettivamente di gas ed elettricità per riscaldare radiatori ad acqua.

I sistemi di riscaldamento innovativi si possono anche installare a pavimento, a parete oppure a soffitto e ciò può avvenire in modo facile, economico ed inoltre richiedono delle temperature decisamente inferiori rispetto ai tradizionali impianti con termosifoni. Ci sono tuttavia altre tipologie d’impianti che utilizzano l’energia solare facendola risultare a costo zero, garantendo in tal modo temperature benefiche per la salute umana, rispetto per l’ambiente ed ovviamente risparmio energetico. Oltre a tutti questi componenti una casa ecologica dal punto di vista termico si avvale anche dell’importante ruolo che svolge proprio il legno, che consente di non far disperdere il calore, è ecologico, ed inoltre risulta molto conveniente a livello economico.

Se all’atto di costruire delle case prefabbricate, si opta per queste validissime e funzionali soluzioni, possiamo dire di aver scelto le cosiddette case bioclimatiche, fatte proprio di materiali riciclati e con un impianto di ventilazione, che prevede l’approvvigionamento di energia solare e il bassissimo impiego di acqua a favore del riciclo di quella piovana.

È tuttavia importante sottolineare che oltre ai vari sistemi di riscaldamento appena citati è per ottenere case ecologiche è necessario assicurarsi una buona coibentatura delle pareti, in modo da ottimizzare l’efficienza termica ed eliminare quindi ogni tipo di spreco energetico e dispersione di calore. Il risparmio energetico legato alle case prefabbricate in legno, consiste dunque nella posa di strutture atte a conservare il calore, e la casa coibentata appena citata, è una condizione fondamentale, per ottimizzare i risultati dal punto di vista del risparmio energetico. Strutture modulari con murali in legno e pannelli esterni ed interni, consentono di creare le pareti di una casa con tante intercapedini da riempire con lana di roccia o altre fibre naturali derivanti proprio dal legno. Una volta che si prende la decisione di abitare in legno e si desidera sfruttare in pieno tutti i vantaggi che queste strutture sostenibili, offrono, la cosa importante è affidarsi ad esperti del settore, per evitare di non ottenere il risultato sperato, e poi alla fine emettere un giudizio negativo sul concetto di case prefabbricate. Sul web tra le tante aziende che ne propongono la vendita, la progettazione e la realizzazione troviamo Habita GHS, che in collaborazione con le imprese edili Svizzere, propone soluzioni abitative ideali per tutti coloro che fanno questa importante scelta di vita, e che lasciando quindi le case tradizionali in muratura ubicate nel caos urbano, si orientano sulla possibilità di abitare in legno, ed ottenere il massimo del confort, in modo economico e all’insegna di un futuro e salutare risparmio energetico per le proprie tasche. Per visualizzare immagini, misure e tipologie di case bioclimatiche prefabbricate, e leggere alcuni articoli molto interessanti su questo affascinante e promettente mondo fatto di legno, allora basta digitare il sito web : www.habita.ch per saperne molto di più!

#case #caseprefabbricate

0 views