• Federico Naef

CASE IN LEGNO GERMANIA


Una casa in legno è un’importante scelta per il proprio benessere un passo importante per il buon abitare, è una soluzione abitativa che si distingue per gli ambienti caldi e confortevoli.

La tradizione di costruire con il legno ha radici che si perdono nei secoli, tra Europa e Asia, ed ha lasciato edifici ancora esistenti in ottime condizioni. Le case bioarchitettura hanno reinventato la loro propria essenza, forti di questa notevole tradizione architettonica e seguendo le linee e i trend propri del design moderno nonché le nuove tendenze provenienti da tutto il mondo in materia di architettura. Le moderne compagnie di case bioarchitettura realizzano eccezionali case in classe a che includono notevoli performance di risparmio energetico, coniugando così la tradizione secolare ai confort e alle tecnologie moderne idonee alla definizione di case in classe a secondo gli standard di certificazione energetica Minergie.

Case in legno Germania: La Germania è da sempre la culla delle costruzioni prefabbricate, in tantissime città e centri abitati si sta assistendo ormai da decenni alla fioritura di un vero e proprio tessuto urbano di case in legno tedesche, ottime dal punto di vista delle prestazioni energetiche, a basso impatto ambientale e modernissime nel design. Le case in legno tedesche sono il risultato di secoli di costruzioni in legno, una vera e propria arte per i mastri falegnami tedeschi, e la ricerca delle tecnologie migliori in fatto di impiantistica. Le case in legno germania sono accurate nei dettagli e nelle rifiniture, presentandosi come veri e propri capolavori di arte edilizia. Secondo le ultime stime in fatto di prefabbricati in legno è possibile costruire una buona villetta in legno, chiavi in mano, con un costo di costruzione orientabile in linea di costi preventivati dai 1,100/1.200 € al mq a salire, ovviamente un prezzo più preciso e affidabile lo si può avere solo dopo aver chiesto un preventivo specifico che tenga conto di fattori quali:

-Metratura totale

-Tipologia di costruzione

-Materiali utilizzati

-Eventuali detrazioni governative o dei cantoni

Il mercato europeo delle case in legno è in rapida crescita e sempre più persone e famiglie sposano l’idea di abitare in una villetta in legno prefabbricata, il mercato dei prefabbricati vale infatti oggigiorno circa 8 miliardi di euro. Secondo le varie stime nazionali effettuate dagli organi statistici competenti, in Germania il 15% delle case di abitazione è in legno, percentuale che sale al 50% in Giappone e arriva a toccare quasi il 90% negli Stati Uniti e Canada.

Il legno è uno dei materiali edili più apprezzati sia per le sue specifiche ed eccellenti caratteristiche prestazionali e a risparmio energetico, sia sotto per le sue caratteristiche di sostenibilità ambientale. Un piccolo dato che dovrebbe far riflettere: per ogni metro cubo di cemento sostituito da legno equivale ad una tonnellata in meno di anidride carbonica immessa in atmosfera. Sembra incredibile ma è vero. Questo significa che la costruzione di un edificio di tre piani in legno riesce ad eliminare dalle strade l’equivalente di 60 autovetture mediamente inquinanti.

Inoltre abitare in una villetta in legno apporta risparmi tangibili anche in bolletta. Rispetto ad una casa tradizionale infatti i consumi delle case prefabbricate in legno riescono a diminuire anche del 60-70%. Addirittura una buona soluzione impiantistica e un relativo utilizzo logico e razionale delle fonti rinnovabili può abbassare i consumi fino al’80/90% rispetto ad una casa tradizionale. Una scelta green, vantaggiosa e di stile, supportata anche da una grande tradizione costruttiva: c’è ancora da pensarci?

#bioedilizia #caseinlegno #caseecologiche

1,727 views