• Federico Naef

PREGIUDIZI E LUOGHI COMUNI SULLE CASE PREFABBRICATE


Le case prefabbricate in legno sono una risposta intelligente, moderna ed efficiente al bisogno reale di nuove soluzioni abitative che siano a risparmio energetico, ecologiche e salubri.

Ormai le informazioni sulla casa prefabbricati sono ovunque, basta una rapida ricerca su google, e anche in televisione ormai se ne sente parlare molto. Tuttavia persistono ancora tanti luoghi comuni e pregiudizi, amici e parenti spesso al sentire parlare delle case prefabbricati si scatenano come alla fiera dei luoghi comuni, spesso cadendo in contraddizione o non supportando i loro curiosi aneddoti con prove tangibili e dati provati.

Ecco alcune delle domande e delle dichiarazioni più folli e comuni:

  • Ma vai davvero ad abitare in una casa prefabbricata?

  • Una casa ‘vera’ deve essere in muratura.

  • E se poi vuoi venderla chi se la compra?

  • Ma sei matto? Il legno prende fuoco!

  • Certo, se vivessimo in montagna ok…

  • Cadrà a pezzi in pochi anni.

  • Mio cugino dice che le assicurazioni non coprono i prefabbricati.

  • Costano troppo poco.

  • Sono troppo care.

  • L’isolamento non dura in eterno.

  • Hai pensato ai tarli?

  • E se viene il terremoto?

  • Non puoi appendere mensole.

  • Non mi sembrano solide.

  • La pagherai tantissimo e al momento di venderla varrà pochissimo.

Dubbi e incertezze sono normali, avvicinandosi a qualcosa di sconosciuto, ma ci si aspetterebbe anche che tale appropriato atteggiamento da scettici sia accompagnato anche da una sana apertura mentale.

Le case prefabbricati sono nell’opinione comune una sorta di non abitabile e instabile capannone dove riparare qualcosa dalla pioggia per poco tempo o adibito a scopo industriale. Il termine richiama una sensazione di precarietà, decisamente lontano dalla calda accoglienza di una vera casa, solida e che duri nel tempo.

Nulla di più sbagliato.

  • E spesso le sedicenti occasioni case prefabbricate di compagnie dell’ultimo minuto trovate su internet con un carnet di insuccessi strepitosi su forum internet e associazioni dei consumatori, non aiutano senza dubbio.

  • Stesso discorso per le casa passiva prefabbricata, la quale il più delle volte ricorda una dependance di una qualche villa signorile, o peggio ancora un casotto per attrezzatura da giardino, quando invece è una struttura accuratamente studiata nei minimi dettagli per raggiungere la massima autonomia energetica possibile e limitare i consumi interni tramite una sofisticata razionalizzazione di esposizione al moto solare, metraggio degli ambienti interni e strutturazione delle pareti.

La casa prefabbricati in legno:

  • È stabile quanto una in muratura

  • È antisismica grazie alle caratteristiche specifiche del materiale di legno

  • I consumi ridotti ripagheranno in pochi anni le spese di costruzione

  • Non prende fuoco facilmente

  • Dura anche più di 70 anni

  • Non si deprezza facilmente, anzi le stime ufficiali indicano il loro valore in crescita di anno in anno

  • Il legno è un materiale da sempre utilizzato negli edifici, in tutte le zone.

  • Si possono appendere mensole, quadri, pensili e orologi a muro senza problemi.

Se vi fate un giro in grandi capitali europee come Amsterdam, Stoccolma o Praga noterete che molte delle strutture storiche di epoca medioevale sono in legno e sono in ottimo stato di conservazione. Vedrete la stessa cosa in gondola per Venezia, pensate forse che i Palazzi signorili sul Canal Grande stiano per crollare?

#casaprefabbricata #prezzicaseprefabbricate #caseinlegno #casemoderne

0 views