• Federico Naef

CASE PREFABBRICATE IN BIOEDILIZIA PREZZI


I prezzi delle case in bioedilizia prefabbricate non possono cadere nelle categorizzazione generaliste, ma possono essere calcolati solo titolo indicativo. Infatti ogni opera è un progetto a sé e ogni cliente ha le sue esigenze funzionali e spaziali, i suoi specifici gusti.

Generalmente i costruttori di case bioedilizia prefabbricate offrono due diverse soluzioni di consegne:

  • Il Grezzo Avanzato. Con questo termine si intendono delle complete di tutte le finiture degli esterni, che sono invece assenti negli interni. I costruttori lasciano infatti gli ambienti interni liberi e pronti per gli allacciamenti dei sistemi impiantistici, la posa dei pavimenti, gli stucchi, per essere verniciati, l’installazione di porte, caloriferi, sanitari.

  • Soluzione Case Chiavi in mano. Questa soluzione prevede la consegna di complete di tutti i dettagli necessari per essere abitate. Generalmente questa soluzione include:

-grezzo avanzato

-Impianto elettrico

-Impianto termo-idraulico, sanitari e eventuale caldaia

-Pavimenti e rivestimenti interni

-Porte interne

-Tinteggiatura interna

Al contrario, generalmente si intende esclusa di:

-Scavi, riempimenti, fondamenta ed sistemi fognari

-Marciapiedi e rialzi esterni, pavimentazioni da cortile, giardino e muri perimetrali

-Progettazione architettonica, calcoli strutturali specifici, indagini geologiche, costi relativi a pratiche per concessioni burocratiche, progettazione e realizzazione degli spazi esterni e giardino, progettazione e realizzazione interior design, pareti attrezzate su misura, rifiniture fuori catalogo e stucchi artistici d’arredamento.

Case prefabbricate bioedilizia prezzi: è fondamentale pianificare economicamente la realizzazione della propria casa prefabbricata per capirne appieno il livello di fattibilità e se tali costi sono affrontabili o meno, permette inoltre di fissare un budget e un tetto di spesa, razionalizzando al meglio i costi e comprendendo quali voci del preventivo sono fondamentali (come i materiali strutturali) e quali possono essere voci su cui risparmiare.

Al fine di evitare di rimanere delusi leggendo le cifre totali dei preventivi completi, occorre essere preparati e coscienti delle varie voci in capitolato lavori (e anche di quelle extra). Oltre ai costi relativi alla struttura in sé, bisogna aggiungere alcune particolari spese di cui non sempre si è a conoscenza, come ad esempio:

  • Costruttore. Anche nel caso in cui si scelga un’opera standard, abbastanza semplice e che non includa lavori particolari e specifici come la realizzazione di un piano scantinato, occorre conteggiare i costi concernenti alle opere di sistemazione degli esterni, agli scavi e alle tracciature.

  • Spese Tecniche. Oltre ai costi relativi alla stesura del progetto e alle autorizzazioni per la sua approvazione, bisogna considerare gli oneri per la direzione lavori, il piano di messa in sicurezza del cantiere, l’indagine geologica.

  • Allacciamenti. I costi di allacciamento alla rete idrica, telefonica, elettrica, fognaria e del gas.

  • Imprevisti. Ovviamente, anche lavorando con ditte competenti e efficienti bisogna sempre mettere in conti spese extra per piccoli imprevisti. Ovviamente questa voce è molto più esigua nei progetti di case prefabbricate di quanto non lo sia nelle case realizzate in muratura convenzionale. La prefabbricazione degli elementi tende infatti ad ottimizzare i processi riducendo al minimo gli imprevisti.

#prezzicaseprefabbricate #bioedilizia

64 views